Loading...

Sensazioni di Gusto




Piccoli racconti enogastronomici

Parliamo di vino rosso.....l'Aglianico del Taburno

Vorrei ripartite dopo una lunga sosta parlando un po' di Vini...

Il vino di cui parleremo oggi è un Rosato o Rosso introdotto dai Greci ma acclamato della Campania, più precisamente dalle provincie di Avellino e Benevento: l'Aglianico del Taburno.

Nel passato, più precisamente fino al 2011, a questo vino è stata attribuita la Denominazione di Origine Controllata (DOC), ma dopo tale anno questo riconoscimento non gli è più stato attribuito. Ad oggi il suo nome è incluso tra quelli di diversi vini con Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG).

Il colore dell'Aglianico del Taburno è Rosso o Rosato con un odore gradevole e deciso ed un sapore tannico, tendente ad una vellutata corposità con l'invecchiamento.

Accostamenti.....

Beh, che dire, l'Aglianico del Taburno, proprio per le sue origini dev'essere associato principalmente a del pesce, come ad esempio la Rana Pescatrice o un buon Baccalà in salsetta di pomodoro.... Ma anche dei buoni ripieni di carne possono essere accompagnati dall'Aglianico....

 

Alla prossima...

Aglianico del Taburno, Vino Rosso o Rosato

 

 

 


Aggiungi Commento

Loading

Iscriviti alla newsletter


Lascia il tuo indirizzo di posta elettronica e verrai aggiornato sulle ultime novità e sui prossimi eventi

Iscriviti